La gioia

Esplorare e meditare i momenti di perfezione

Incontri gratuiti 2024

La gioia è una delle più belle espressioni dell’amore.
Percepirla nelle piccole cose che osserviamo con attenzione, arricchisce la nostra vita.
Offrirla, trasforma la tristezza intorno a noi.
Gioire per le fortune e virtù degli altri, riempie la nostra vita di grazia e bellezza. È un risuonare tra esseri umani e non umani

La gioia non è esaltazione, o uno stato di benessere.
Piuttosto è quella contentezza interiore, quella letizia che rappresenta l’altra faccia della compassione: sentiamo non solo la sofferenza ma anche la vitalità e la pienezza della vita. In essa apriamo il cuore a tutto il mistero dell’esistenza, fatta di angoscia e bellezza, di contingenza e sapienza.
Quando accade che percepiamo che il tutto, pur essendo misterioso e incompleto, è anche perfetto? I momenti di gioia possono unire il senso di finitezza e il sapore di infinto?

Quattro incontri con relatori d’eccezione, che hanno esplorato la gioia in termini sia umani che mistici, sia di virtù che di consapevolezza non duale.
Per respirare il profumo della gioia, in teoria e nella concreta condivisione di istanti, riflessioni, domande, meditazioni.

Incontri gratuiti 2024

Presso ASIA Modena / Centro Mindfulness Mente&Vita, via Orlandi 20/A   MODENA

Sabato 17 febbraio 2024, ore 18:00
Lo splendore trascurato del mondo
Romano Madera
(Filosofo, già docente Ordinario di Filosofia Morale e Pratiche Filosofiche, Università di Milano)

Sabato 9 marzo 2024, ore 18:00
Mudita, la gioia condivisa nella meditazione Buddhista
Lama Michel
(Lama della tradizione tibetana Gelugpa, riconosciuto come Tulku reincarnato, insegnante presso il Kumpen Lama Ganchen di Albagnano – Verbania)

Sabato 23 marzo 2024, ore 18:00
Non ti manchi mai la gioia
Vito Mancuso
(Teologo laico e autore, già docente di teologia presso Università vita e Salute S. Raffaele di Milano e Università di Padova)
(ingresso solo su prenotazione, il link per prenotarsi sarà disponibile dal 10 marzo su questa pagina)

Sabato 6 aprile 2024, ore 18:00
Ananda, la felicità della non-separazione
Mauro Bergonzi
(Filosofo e Psicoanalista, già docente di Religioni e filosofie dell’india presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”)

Laboratorio

È previsto un laboratorio di pratiche con Mauro Bergonzi, domenica mattina 7 aprile; informazioni e prenotazioni da metà marzo. Un secondo laboratorio è in via di programmazione con Vito Mancuso