La Coscienza dei Computer. Tra silicio e significati

Sabato 19 OTTOBRE, ore 18:00 ad ASIA Modena:

 

FEDERICO FAGGIN, fisico, inventore e imprenditore, è probabilmente l’italiano più illustre che abbia operato nella Silicon Valley ed è spesso indicato come il “papà” del microprocessore. È stato capo progetto dell’Intel 4004, il primo microprocessore al mondo, e lo sviluppatore della tecnologia MOS, che ha permesso la fabbricazione dei primi microprocessori. Nel 1974 ha fondato la Zilog, con cui ha dato vita al famoso microprocessore Z80. Nel 1986 ha co-fondato la Synaptics, con cui ha sviluppato i primi Touchpad e Touchscreen. 
Nel 2010 ha ricevuto la Medaglia Nazionale per la Tecnologia e l’Innovazione dal presidente americano Barack Obama, per l’invenzione del microprocessore. Nel 2011 ha fondato una organizzazione no-profit dedicata allo studio scientifico della consapevolezza, in particolare la differenza tra mente umana e  intelligenza artificiale.

 

Nell’incontro, partendo dalle sue esperienze professionali e personali, il dott. Faggin illustrerà l’evoluzione delle sue attività di ricerca  e presenterà i suoi recenti risultati sulla consapevolezza. Faggin ha di recente sviluppato un modello capace di rendere conto della differenza tra uomini e intelligenze artificiali, individuando nella consapevolezza l’elemento distintivo di base. Dopo essersi a lungo impegnato nell’idea di costruire  computer coscienti, ha sviluppato un pensiero scientificamente articolato per dimostrare l’impossibilità di tale progetto, e l’importanza dello studio scientifico della consapevolezza. Con la Faggin Foundation promuove una ricerca trasversale e multidisciplinare, che fa toccare scienza e filosofia, tecnologia e umano. Il suo fine è sviluppare una scienza capace di “spiegare anche la realtà interiore”, campo nuovo ed esplorato solo negli ultimi 20 anni.

È autore del libro: “Silicio. Dall’invenzione del microprocessore alla nuova scienza della consapevolezza” (Mondadori, 2019)

INGRESSO LIBERO, FINO AD ESAURIMENTO POSTI

Questo incontro fa da anteprima al nuovo ciclo di conferenze di ASIA Modena: “La Coscienza del Vivente. La scienza e il mondo che guarda se stesso” in programma per Febbraio-Marzo 2020. Con specialisti di neuroscienze, psicologia, biologia, fisica e filosofia, esploreremo l’esperienza cosciente nelle piante, negli animali e nell’uomo.

 

Per informazioni: tel. 059 454367 – info@asiamodena.it

DOVE SI TROVA ASIA MODENA