Le nostre ricerche: Mindfulness in Ospedali, Scuole, Carceri

La ricerca per noi è partita dall’Ospedale nel 2011, ma si è poi estesa. E’ necessaria per adattare i protocolli a particolari popolazioni di pazienti, e per verificare la fattibilità e l’efficacia degli interventi.

Sono attivi Programmi di Mindfulness per pazienti affetti da malattie polmonari rare e oncologici, in collaborazione con il Centro per le Malattie Rare del Polmone (MARP – Università di Modena) e con il Centro Oncologico Modenese (COM – Policlinico di Modena). I pazienti che desiderano partecipare, inserendosi in ogni periodo dell’anno, possono contattare il COM (Dott.ssa Michela Maur, Dott.ssa Annalisa Guida) o il MARP (Dott.ssa Stefania Cerri, Dott. Fabrizio Luppi) o  direttamente la Segreteria di Asia Modena.

È  in fase di svolgimento anche un progetto di ricerca sostenuto dai volontari di Asia Modena in collaborazione con l’Associazione A.M.O. che studia l’applicazione della Mindfulness a piccoli gruppi di pazienti in cura presso il servizio di Cure Palliative Precoci del  Reparto di Oncologia dell’Ospedale di Carpi.

Procede  la ricerca in ambito educativo con i Licei Tassoni e Muratori di Modena.

Stiamo organizzando una rete di collaborazioni con Ausl di Modena e Carcere di S. Anna a Modena che speriamo ci permettano presto di iniziare una ricerca sugli effetti della mindfulness su specifici segmenti della popolazione carceraria.

E’ in fase avanzata l’attivazione di una collaborazione con l’Unità Spinale dell’Ospedale Niguarda di Milano per offrire la Mindfulness ai loro pazienti.

Guarda il video Mindfulness in ospedale

Leggi l’articolo: Mindfulness in ospedale

Leggi la pubblicazione:  Mindfulness e sofferenza della condizione (di Roberto Ferrari e Maria Pia Ricchieri, uscito in un libro in spagnolo, sul rapporto tra le applicazioni con i pazienti in ospedale e la loro sofferenza).

Leggi una sentita  lettera di una socia di AsiaModena,  arrivata nel Maggio 2016

Altri articoli e pubblicazioni